1. Lente
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty

PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE DAL 24/1 ALL'8/2

La “nuova” zona arancione introduce maggiori restrizioni esclusivamente per i non vaccinati.

Infatti in base all’ultimo decreto anti Covid di fine anno e alla tabella aggiornata disponibile sul portale del Governo, l’obbligo di super green pass è stato infatti già esteso in zona bianca e gialla a partire dal 10 gennaio praticamente a tutte le attività.
 

Dal 10 gennaio

 

Obbligo di “super green pass” (solo vaccino o guarigione) per:

 

  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste nell’ambito di cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centri culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto;
  • tutti i mezzi di trasporto, compreso quello pubblico locale o regionali

 

Dal 20 gennaio

 

Obbligo di green pass “base” (vaccino, guarigione o tampone) per accedere alle attività di servizio alla persona:

 

  • parrucchieri
  • estetisti
  • tatuatori
  • agenzie e onoranze funebri

     

Dal 1' febbraio

 

Green pass "base" per accedere a uffici pubblici, servizi bancari, postali e finanziari, centri commerciali e negozi e attività commerciali non essenziali

 

Fanno eccezione ( Dpcm del 21/1/22):

 

  • Commercio al dettaglio in esercizi specializzati e non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari);
  • commercio al dettaglio di prodotti surgelati;
  • commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati;
  • commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati;
  • commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari;
  • commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica);
  • commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati;
  • commercio al dettaglio di materiale per ottica;
  • commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

 

Senza pass sarà possibile anche entrare negli uffici giudiziari o di pubblica sicurezza per presentare denunce, centri di assistenza medica.

 

Dal 15 febbraio

 

Obbligo di super green pass per gli over 50 che si recano al lavoro

 

IN ZONA ARANCIONE

 

Da lunedì 24 gennaio la maggior restrizione consisterà invece nell’obbligo di super green pass (quindi sono con guarigione o vaccino) per:

accedere ai negozi dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (eccetto alimentari,

edicole, librerie, farmacie e tabacchi, dove l’accesso è libero) dal weekend del 29/1; partecipare ai corsi di formazione in presenza e praticare sport di contatto all’aperto.

Necessario invece il green pass base per gli spostamenti con auto propria verso altri comuni o fuori Regione fatta eccezione per gli spostamenti per lavoro, necessità e salute (in questi casi basta l’autocertificazione).