1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Ascom Confcommercio Torino e provincia sottoscrive accordo per inserimento lavorativo disabili

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoL’intesa è stata siglata per la Regione dall’assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero, con le organizzazioni sindacali e datoriali che compongono la Commissione regionale di concertazione. “Questo accordo sperimentale - ha affermato Pentenero – è frutto di un lungo lavoro svolto nell’ultimo anno che ha coinvolto le parti sociali, datorali, le cooperative sociali e le associazioni che si occupano di disabilità, che voglio ringraziare per la collaborazione e l’impegno profuso”.

    In concreto l’intesa prevede la possibilità per le aziende di effettuare una parte delle assunzioni obbligatorie previste dalla legge 68/99 affidando, attraverso la stipula di apposite convenzioni, una o più commesse a cooperative sociali o consorzi di cooperative che, per svolgere il servizio esternalizzato, assumono lavoratori disabili iscritti alle liste del collocamento mirato.

    A curarne l’inserimento lavorativo, verificando la compatibilità tra i profili professionali e le attività svolte dalla cooperativa sono i Centri pubblici per l’impiego coordinati dall’Agenzia Piemonte Lavoro, che firmano la convenzione propedeutica all’assunzione insieme all’azienda e alla cooperativa sociale. La convenzione può avere una durata massima di tre anni, rinnovabile per altri due, e minima di un anno. Negli ultimi 10 anni in Piemonte sono state assunte oltre 25.000 persone con disabilità, di cui circa 3.000 nel solo 2017.