1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom !
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testo
    altezza1
    colore3375A9
    icona20
  3. testoIl mensile dell'Ascom
    altezza1
    coloreE83F76
    icona260
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona210
  2. testoScopri le novità 2017
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona390

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    BONUS MOBILI: nessun dubbio sulla possibilità di pagare con bonifico ordinario

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

     

    Facendo seguito ad alcune richieste arrivateci nell'ultimo periodo, abbiamo invitato l'Agenzia delle Entrate a uniformare le proprie comunicazioni chiarendo così a tutti i consumatori e ai rivenditori quali siano le corrette procedure da seguire per poter accedere al Bonus Mobili.


    In particolare, l'Agenzia ha confermato che è possibile acquistare mobili ed elettrodomestici e richiedere la detrazione anche pagando con semplice bonifico ordinario - non soggetto pertanto a ritenuta - come precisato nella Circolare n. 7/2016.


    Non è necessario che il bonifico ordinario riporti il codice fiscale del beneficiario e la Partita Iva del rivenditore
    ; informazioni che devono essere invece presenti solo in caso di beneficiario residente all'estero o di bonifico effettuato da conto estero.


    La precisazione si è resa necessaria in quanto, per un breve periodo di tempo, sul sito dell'Agenzia delle Entrate è comparso un testo che riportava tra gli adempimenti necessari anche quello di inserire codice fiscale e Partita Iva nella causale del bonifico ordinario.


    Grazie alla segnalazione di Federmobili il testo del sito è stato corretto ed è ora in linea con quanto riportato dalla Guida al Bonus Mobili della Agenzia, dalla Circolare n. 7/2016 e con quanto sempre da noi comunicato.


    Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata sul sito dell'Agenzia