1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom !
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testo
    altezza1
    colore3375A9
    icona20
  3. testoIl mensile dell'Ascom
    altezza1
    coloreE83F76
    icona260
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona210
  2. testoScopri le novità 2017
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona390

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Bene le esportazioni piemontesi nel I semestre: + 11,3% rispetto al I semestre 2016.

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoNei primi sei mesi del 2017 il valore delle esportazioni piemontesi si è attestato a 24,1 miliardi di euro, registrando una crescita dell’11,3% rispetto al dato evidenziato nello stesso periodo del 2016. La performance manifestata dalle esportazioni regionali è apparsa più brillante rispetto a quella riscontrata a livello complessivo nazionale, realtà per la quale il valore delle esportazioni ha segnato un incremento dell’8,0% rispetto al periodo gennaio-giugno 2016.


    La dinamica positiva delle vendite oltre confine ha caratterizzato tutte le ripartizioni. In particolare la crescita più intensa è stata registrata dall’Italia insulare (+36,2%), seguita dall’area delle regioni nord–occidentali (+9,1%). Le esportazioni hanno evidenziato un incremento del 8,8% nell’Italia centrale, mentre l’area nord-orientale (+5,6%) e quella meridionale (+0,5%) hanno realizzato crescite più modeste rispetto alla media nazionale.


    Grazie al risultato positivo registrato nel periodo gennaio-giugno 2017, il Piemonte si conferma, la quarta regione esportatrice, con una quota del 10,8% delle esportazioni complessive nazionali (incidenza superiore rispetto a quella rilevata nello stesso periodo del 2016, quando era pari al 10,5%).


    Tra le principali regioni esportatrici il Piemonte è stata quella che ha ottenuto il risultato migliore. La Lombardia ha incrementato le esportazioni del 7,4%, il Veneto si attestato ad una crescita del 6,1% delle vendite oltre confine e l’Emilia Romagna ha realizzato un incremento delle esportazioni del 6,4%. .


    “Un dato straordinario per il Piemonte, quello diffuso oggi dall’Istat, che ci regala finalmente una vera speranza sul futuro della nostra economia. Il Piemonte con il suo +11.3, registrato nel I semestre 2017, si posiziona sul podio, come prima regione tra quelle esportatrici: abbiamo avuto, quindi, una performance migliore della Lombardia, del Veneto e dell’Emilia Romagna. Siamo orgogliosi del fatto che le vendite piemontesi abbiano dato un impulso positivo all’export nazionale, soprattutto grazie al settore dell’automotive e delle macchine e apparecchi. Ora non ci resta che consolidare questo dato, lavorando in sinergia per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio” ha commentato Ferruccio Dardanello, Presidente Unioncamere Piemonte


    Per maggiori dettagli vedi il testo integrale del Comunicato Unioncamere Piemonte