1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreE83F76
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Grande successo per la tappa torinese dell’Università della Pausa Pranzo Edenred

  2. sottotitolo

  3. immagineFOTO EDENRED
  4. testoGrande successo il primo luglio per la tappa torinese di Edenred Università della Pausa Pranzo, la prima vera accademia creata da un’azienda emittrice di buoni pasti che si occupa della ristorazione in tutti i suoi aspetti.

    Il progetto si è articolato su due fronti, il road show con il vincitore di Masterchef 2017 Stefano Callegaro, a Torino erano presenti 15 merchant per un totale di 40 partecipanti e una piattaforma digitale consultabile quotidianamente da tutti gli affiliati con un piano didattico contenutistico di supporto alla ristorazione che affronta i vari argomenti, da come ottimizzare il lavoro per una migliore gestione delle materie prime al supporto nella creazione di nuove ricette a una puntuale valutazione del food cost, sino alla formazione di un osservatorio sulle tendenze alimentari.

    Hanno seguito i lavori Claudio Ferraro direttore EPAT Torino, Paola Blundo direttore Network di Edenred Italia, lo chef Stefano Callegaro, Daniela Triscio responsabile Pubblici Esercizi Epat Torino, Gerardo Paolo Troccoli presidente Sezione Caffè Bar di EPAT Torino, Marco Ruozzi, sales Account Manager Direzione Network di Edenred Italia.

    “In qualità di leader di mercato – dichiara Luca Palermo Ad di Endered Italia – crediamo che sia nostro compito dare supporto concreto al business dei ristoratori per stabilire una relazione biunivoca continuativa con loro. Dal 2012 in Edenred è attivo il programma Pausa Mediterranea by Food che promuove la cultura dell’alimentazione sana e sostenibile in pausa pranzo, supportando 15 mila esercenti affiliati verso la scelta di un offerta ristorativa responsabile sana e sostenibile.”