1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  3. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    colore32A78E
    icona20
  1. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300
  2. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300
  3. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Legge di bilancio 2020: il nostro approfondimento

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

    Si informa che è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre scorso, la legge 27 dicembre 2019 n. 160, che definisce i contenuti normativi della manovra di bilancio annuale unitamente al cd “collegato fiscale”, che ne costituisce parte integrante (decreto-legge 26 ottobre 2019, n.124, recante disposizioni in materia fiscale e per esigenze indifferibili, convertito, con modificazioni, nella legge 19 dicembre 2019, n.157 pubblicata nella G.U. n.301 del 24 dicembre 2019.

    Il provvedimento – oltre a disinnescare le clausole di salvaguardia per il 2020, evitando l’aumento dell’IVA per oltre 23 miliardi di euro (su un valore complessivo della manovra di 32 miliardi) - reca una serie di misure per le nostre imprese, in linea con le istanze formulate dalla Confederazione nel confronto con il Governo e il Parlamento.

    Ne sono esempi, tra le altre, l’anticipazione al 2022 della integrale deducibilità dell'IMU sugli immobili strumentali, la proroga delle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico e le ristrutturazioni edilizie, compreso il “bonus mobili” e l’introduzione del cd “bonus facciata”, l’abrogazione del meccanismo dello sconto in fattura per “ecobonus” e “sismabonus”, l’operatività della web tax, l’istituzione del fondo “cresci al sud”, la revisione della disciplina del fringe benefit delle auto aziendali, la rimodulazione e differimento della “plastic tax” e della “sugar tax”, il nuovo credito di imposta per investimenti in beni strumentali di impresa 4.0. e per investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione, il rifinanziamento della nuova Sabatini, l’istituzione del fondo per la riduzione del carico fiscale sui lavoratori con una dotazione di 3 miliardi, lo sgravio contributo apprendisti, lo stanziamento delle risorse per la riduzione dei premi e contributi INAIL anche per il 2022, credito di imposta formazione 4.0, il rinvio ad ottobre del taglio del rimborso delle accise sul gasolio per i veicoli pesanti, lo stanziamento delle risorse per estendere gli incentivi al trasporto di merci combinato.

    Resta però ferma, nel complesso, l’esigenza di rafforzare scelte e politiche - a partire dagli investimenti in innovazione ed in infrastrutture e sulla scorta di un’accorta spending review -in grado di dare impulso alla crescita del Paese, anche ai fini del disinnesco di clausole di salvaguardia in materia di Iva ed accise per oltre 47 miliardi di euro nel biennio 2021-2022. Sul terreno tributario, vanno poi rilanciati gli obiettivi di una fiscalità non distorsiva nei confronti delle PMI e di un contrasto efficace e selettivo delle patologie dell’evasione e dell’elusione. Così pure resta sostanzialmente tutta da affrontare la questione cruciale della riduzione dei costi degli strumenti elettronici di pagamento. Mentre, sul versante del green new deal, si conferma la necessità che il suo disegno ed il suo sviluppo siano solidamente fondati su una scelta di confronto con le imprese e di compiuta e preliminare valutazione d’impatto di politiche e misure.

    Nel ricordare che la legge, salvo quanto diversamente previsto, entra in vigore il 1° gennaio 2020, si riporta, in allegato, una sintesi dei contenuti delle principali disposizioni per il Sistema, ivi comprese, per comodità di lettura, le disposizioni del disegno di legge originario, con riserva di tornare sui temi di maggiore interesse con successivi approfondimenti.

    Leggi il documento di approfondimento di Confcommercio