1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Nuovo defibrillatore in via Roma nel Centro di Torino, iniziativa di Ascom, BasicNet Italia e Progetti Medical

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoCardioproteggere la città di Torino. È questa l’iniziativa congiunta di Ascom Confcommercio Torino e provincia, BasicNet e Progetti Medical grazie alla quale, nel flagship store K-Way® di via Roma 264,  si è inaugurata una postazione dotata di defibrillatore semiautomatico esterno (DAE), a disposizione di tutti in caso di emergenza: un’area salvavita in una delle strade più importanti e affollate del turismo e dello shopping cittadino.


    Al taglio del nastro erano presenti Maria Luisa Coppa, presidente Ascom Confcommercio Torino e Provincia, Elisabetta Rolando, Presidente di BasicItalia – licenziatario esclusivo per il territorio nazionale delle collezioni a marchi del Gruppo BasicNet –, Riccardo Delfanti di Progetti Medical, azienda torinese che, unica nel nostro Paese, sviluppa e produce defibrillatori al 100% italiani. Testimonial d’eccezione: la maglia azzurra di Stefano Guidotti Icardi, atleta del Cus Torino, già vincitore dei Campionati Italiani di Atletica Leggera.


    Il defibrillatore scelto per questa postazione è il Rescue Sam: sicuro e facile da usare in caso di bisogno, è già stato installato nelle quattro principali stazioni della Metropolitana di Torino (Porta Nuova, Porta Susa, Fermi e Lingotto) e in altri punti nevralgici del capoluogo piemontese. Per l'eventuale utilizzo del defibrillatore saranno formate risorse ad hoc all’interno del negozio K-Way®, addette al primo soccorso.


    Non è la prima volta che Ascom, BasicNet e Progetti Medical collaborano per cardioproteggere la città. Dal 28 giugno scorso, nel cortile del BasicVillage – quartier generale del Gruppo BasicNet (corso Regio Parco 39) – è attiva la prima postazione salvavita nata da questa partnership.


    Nei Paesi occidentali, l'arresto cardiaco improvviso è la prima causa di morte: colpisce, ogni anno in Italia, 70 mila persone, sia cardiopatiche sia senza alcun apparente problema cardiaco. Una defibrillazione precoce è in grado di abbattere drasticamente questa statistica. Se si interviene entro tre minuti dall'arresto cardiaco, la percentuale di sopravvivenza è del 75%, mentre ogni minuto in più diminuisce le possibilità del 10%.