1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom !
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testo
    altezza1
    colore3375A9
    icona20
  3. testoIl mensile dell'Ascom
    altezza1
    coloreE83F76
    icona260
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona210
  2. testoScopri le novità 2017
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona390

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Nuovo defibrillatore in via Roma nel Centro di Torino, iniziativa di Ascom, BasicNet Italia e Progetti Medical

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoCardioproteggere la città di Torino. È questa l’iniziativa congiunta di Ascom Confcommercio Torino e provincia, BasicNet e Progetti Medical grazie alla quale, nel flagship store K-Way® di via Roma 264,  si è inaugurata una postazione dotata di defibrillatore semiautomatico esterno (DAE), a disposizione di tutti in caso di emergenza: un’area salvavita in una delle strade più importanti e affollate del turismo e dello shopping cittadino.


    Al taglio del nastro erano presenti Maria Luisa Coppa, presidente Ascom Confcommercio Torino e Provincia, Elisabetta Rolando, Presidente di BasicItalia – licenziatario esclusivo per il territorio nazionale delle collezioni a marchi del Gruppo BasicNet –, Riccardo Delfanti di Progetti Medical, azienda torinese che, unica nel nostro Paese, sviluppa e produce defibrillatori al 100% italiani. Testimonial d’eccezione: la maglia azzurra di Stefano Guidotti Icardi, atleta del Cus Torino, già vincitore dei Campionati Italiani di Atletica Leggera.


    Il defibrillatore scelto per questa postazione è il Rescue Sam: sicuro e facile da usare in caso di bisogno, è già stato installato nelle quattro principali stazioni della Metropolitana di Torino (Porta Nuova, Porta Susa, Fermi e Lingotto) e in altri punti nevralgici del capoluogo piemontese. Per l'eventuale utilizzo del defibrillatore saranno formate risorse ad hoc all’interno del negozio K-Way®, addette al primo soccorso.


    Non è la prima volta che Ascom, BasicNet e Progetti Medical collaborano per cardioproteggere la città. Dal 28 giugno scorso, nel cortile del BasicVillage – quartier generale del Gruppo BasicNet (corso Regio Parco 39) – è attiva la prima postazione salvavita nata da questa partnership.


    Nei Paesi occidentali, l'arresto cardiaco improvviso è la prima causa di morte: colpisce, ogni anno in Italia, 70 mila persone, sia cardiopatiche sia senza alcun apparente problema cardiaco. Una defibrillazione precoce è in grado di abbattere drasticamente questa statistica. Se si interviene entro tre minuti dall'arresto cardiaco, la percentuale di sopravvivenza è del 75%, mentre ogni minuto in più diminuisce le possibilità del 10%.