1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreE83F76
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530
  2. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300
  3. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Scopri il bando della Regione per la sostituzione dei veicoli N1 e N2

  2. sottotitolo

  3. immagineTrasporti
  4. testo

    La Regione Piemonte ha emanato il Bando “contributi per lo sviluppo della mobilità sostenibile nel settore delle micro, piccole e medie imprese” per incentivare le imprese piemontesi all’acquisto di nuovi veicoli ad uso commerciale a basso impatto ambientale (elettrico, ibrido, metano o GPL).

    L’intervento è finalizzato a supportare le Micro, Piccole e Medie Imprese aventi unità locale operativa (anche senza sede legale) in Piemonte in un percorso di innovazione con lo scopo di incentivare:

    • la rottamazione con conseguente acquisto di un nuovo veicolo commerciale a basso impatto ambientale
    • la conversione in veicoli dotati di sistemi di trazione che utilizzino esclusivamente combustibili diversi dal gasolio.

    dei VEICOLI COMMERCIALI N1 o N2 per trasporti specifici e a uso speciale.


    SOGGETTI BENEFICIARI:

    I soggetti beneficiari di tale intervento sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) aventi unità locale operativa attiva in Piemonte.

    Requisito che deve essere posseduto dal momento della domanda fino a quello della liquidazione del contributo.

    Sono escluse dalla partecipazione al bando:

    • Le imprese operanti nel settore della pesca e dell’acquacoltura e nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli
    • Le imprese di trasporto in conto terzi


    INTERVENTI AMMISSIBILI:

    Sono ammissibili investimenti per:

    ACQUISTO di veicoli commerciali N1 o N2 

    • Elettrico puro
    • Ibrido (benzina/elettrico solo Full Hybrid o Hybrid Plug In)
    • Metano esclusivo
    • GPL esclusivo
    • Metano o GPL bifuel (benzina/metano e benzina/GPL)


    Previa rottamazione di un veicolo commerciale N1 o N2:

    • benzina fino ad Euro 1 incluso
    • ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 1 incluso
    • diesel fino a Euro 4


    Sono inoltre ammesse le spese di CONVERSIONE di veicoli commerciali per trasporti specifici e a uso speciale N1 o N2 in veicoli dotati di sistemi di trazione che utilizzano esclusivamente combustibili diversi da gasolio quali:       

    • Elettrico
    • Metano
    • GNL
    • GPL
    • Bifuel benzina (benzina/metano e benzina GPL)

    Ciascuna impresa può presentare fino a 2 domande di contributo a valere sul Bando, a fronte di due veicoli commerciali rottamati o convertiti



    DOTAZIONE FINANZIARIA, TIPOLOGIA ED ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE:

    -  La dotazione finanziaria complessiva destinata al programma ammonta a € 4.000.000.

    -  Per la conversione dei veicoli sono destinate le risorse per una ammontare fino al 20% della dotazione finanziaria complessiva.

    -  L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto proporzionale alla massa e all’alimentazione del veicolo e limitatamente alla gamma di veicoli N1 o N2 (aiuto cumulabile con altri)

    - I veicoli acquistati devono essere immatricolati per la prima volta in Italia nel caso di nuovo acquisto e la data di acquisto e di immatricolazione devono essere successive al 20 ottobre 2017

    -  Nel caso di leasing finanziario, al fine di poter beneficiare del contributo, l’impresa utilizzatrice deve esercitare anticipatamente al momento della stipula del contratto, l’opzione di acquisto.

    TABELLA ENTITÀ CONTRIBUTI:

     

    1 - <1,5 t

    1,5 - 2,5t

    >2,5 - < 4 t

    4 – 7 t

    >7 - <12 t

    ELETTRICO PURO

    € 6.000

    € 7.000

    € 8.000

    € 9.000

    € 10.000

    IBRIDO (Full

    Hybrid o Plug In)

    METANO E GPL

    (mono e bifuel)

    € 4.000

    € 5.000

    € 6.000

    € 7.000

    € 8.000

    CONVERSIONE

    VEICOLI IN BIFUEL

    € 1.000

    € 1.000

    € 1.000

    € 1.000

    € 1.000

    CONVERSIONE

    VEICOLI IN

    METANO, GPL,

    GNL ESCLUSIVO,

    ELETTRICO

    € 3.000

    € 3.000

    € 3.000

    € 3.000

    € 3.000


    TIPOLOGIA DELLA PROCEDURA:

    L’assegnazione del contributo avverrà sulla base di una ʺprocedura valutativa a sportelloʺ, in finestre temporali di 2 mesi, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta.

    Ogni procedimento di valutazione si compone di una fase di verifica di ammissibilità formale e di una fase istruttoria tecnica dell’intervento inerente tutte le richieste di contributo pervenute nelle finestre temporali stabilite dal bando.

    Il criterio di valutazione di sostenibilità ambientale del veicolo è valutato secondo i punteggi indicati di seguito:

    Criterio

    Punteggio

     

    Impatto ambientale dei veicoli da rottamare / sostituire

    Euro 0 e euro 1 (diesel, benzina, benzina Bifuel)

    40

    Euro 2 e Euro 3 (diesel)

    30

    Euro 4 senza filtro anti-particolato (diesel)

    20

    Euro 4 con filtro anti-particolato (diesel)

    10

    Attività svolta in modo continuativo o sede legale in comuni soggetti a blocco di traffico individuati nella DGR 57-7628 del 28/09/2018 allegato 2

     

    20

    Km percorsi/anno con

    il veicolo oggetto della rottamazione / conversione

    > = 30.000 km/anno

    40

    > 10.000 km/anno e < 30.000 km anno

    30

    < = 10.000 km/anno

    5




    LE TEMPISTICHE:


    È possibile presentare domanda dal 17 dicembre 2018 al 16 dicembre 2019, salvo esaurimento fondi. E' possibile presentare domanda per gli acqusti o le conversioni avvenute a far data dal 20/10/2017 che rispettino i requisiti del bando.
    Il termine di conclusione del procedimento, per ogni finestra bimestrale, è di 60 giorni a decorrere dalla chiusura della finestra bimestrale. Come da tabella:

    Finestra bimestrale di presentazione delle domande

    Termine massimo di conclusione del procedimento con approvazione della graduatoria

     

    17 Dicembre 2018 – 31 Gennaio 2019

    1° Aprile 2019

     

    1° Febbraio 2019 – 1° Aprile 2019

    31 Maggio 2019

     

    2 Aprile 2019 – 31 Maggio 2019

    30 Luglio 2019

     

    1° Giugno 2019 – 31 Luglio 2019

    29 Settembre 2019

     

    1° Agosto 2019 – 30 Settembre 2019

    29 Novembre 2019

     

    1° Ottobre 2019 – 16 Dicembre 2019

    14 Febbraio 2020

     

    Le imprese beneficiarie avranno 4 mesi di tempo dalla data della determinazione di concessione del contributo, per rendicontare l’acquisto del nuovo veicolo e la rottamazione del veicolo sostituito; o per la rendicontazione della conversione.


    PRESENTAZIONE DOMANDE:

    La modalità di presentazione delle domande di contributo e le relative procedure saranno informatiche.Ciascuna impresa può presentare fino a due domande di contributo.

    La procedura è esclusivamente telematica tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it

    Le istruzioni per profilarsi e compilare la domanda sono disponibili su www.pie.camcom.it nell’apposita sezione: «amministrazione trasparente → avvisi, gare, contratti». Unioncamere Piemonte rispondere ai quesiti inviati a bando.veicolicommerciali@pie.camcom.it


    Per informazioni e supporto:

    011 5516212 - 288 oppure consulta il Manuale per la compilazione della domanda