1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom !
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testo
    altezza1
    colore3375A9
    icona20
  3. testoIl mensile dell'Ascom
    altezza1
    coloreE83F76
    icona260
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona210
  2. testoScopri le novità 2017
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona390

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Voucher alle imprese per percorsi di Alternanza Scuola Lavoro

  2. sottotitolo

  3. immagineAlternanza scuola lavoro CCIAA
  4. testo

    La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Torino, alla luce dell'l’istituzione del Registro nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro  (RASL) e in considerazione delle nuove competenze che la legge di riforma del Sistema camerale (Decreto legislativo 219 del 25 novembre 2016) ha attribuito agli enti camerali in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, intende promuovere l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola Lavoro, la co-progettazione scuola-impresa e l’iscrizione delle imprese nel Registro sopra citato.

    Chi può partecipare

    Possono presentare domanda per ottenere i contributi sotto forma di voucher previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’allegato I al Reg.Ue n. 651/2014, che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:

    1. abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Torino;

    2. siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio di Torino, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;

    3. non si trovino in stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente e nei cui riguardi non sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

    4. siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it

    5. abbiano regolarmente assolto gli obblighi contributivi previdenziali e assistenziali (DURC regolare);

    6. non abbiano già beneficiato di altri aiuti pubblici a valere sui medesimi interventi agevolati;

    7. non abbiano in corso, alla data di presentazione della domanda di contributo, contratti di fornitura di beni-servizi, anche a titolo gratuito, con la Camera di commercio di Torino, ai sensi della legge 7.8.2012 nr. 135 di conversione con modificazioni del D.L. 95/2012.

    Entità, modalità e tempi del contributo

    Il contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante è pari a € 500,00 per ogni studente ospitato, oltre ad ulteriori € 200,00  in caso di studente diversamente abile ai sensi della Legge 104/92, per un massimo di 4 studenti per impresa.

    I voucher saranno assegnati per percorsi con almeno 60 ore di presenza presso l’impresa e dovranno essere realizzati tra il 22/05/2017 e il 31/12/2017, da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP).

    Le domande di richiesta voucher possono essere presentate a partire dal 1° ottobre 2017 sino al 31 dicembre 2017, saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili.

    Documentazione 

    Bando

    Modulo di domanda - versione