1. Lente
  1. testoConsulta i corsi gratuiti promossi da EBT-EBTL
    altezza1
    colore89D2E0
    icona150
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Contatti

Referente

MIRCO DE MARIA

Tel. 011-5516123

E-mail welfare@ascomtorino.it
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Accordo tra UBI banca ed ASCOM


Guidare e supportare le imprese che vogliono adottare una soluzione di welfare aziendale per incrementare la produttività e il benessere dei lavoratori. Con questo obiettivo ASCOM Confcommercio Torino e provincia e UBI Banca hanno firmato un accordo per promuovere, fra le oltre 100 mila imprese torinesi e i loro dipendenti, la possibilità di adottare al proprio interno soluzioni innovative di welfare aziendale. 

UBI Banca, grazie alla divisione specializzata UBI Welfare, offre un servizio di consulenza evoluta e completa, con soluzioni integrate e personalizzate per imprese di grandi, medie e piccole dimensioni. ASCOM Confcommercio Torino e provincia è l’associazione rappresentativa delle imprese della provincia del capoluogo piemontese che operano nei settori del commercio, del turismo e dei servizi. Sino ad oggi sono stati siglati oltre 20 accordi con numerose e significative associazioni datoriali e territoriali in molteplici settori e aree del Paese e quello con ASCOM Torino è il primo accordo siglato da UBI Banca con un’associazione di categoria nel capoluogo piemontese

L’offerta della Banca è finalizzata a realizzare un ecosistema territoriale che coinvolge, favorendone lo sviluppo, clienti e fornitori dei beni e servizi welfare. UBI Banca rende disponibile a Confcommercio Torino e ai suoi associati: - una piattaforma ricca di strumenti educational ed operativi denominata “UBI Welfare Network”, che con facilità abiliterà l’adesione agli ambiti di beneficio della vigente normativa, attraverso la contrattazione territoriale già realizzata nel territorio o attraverso la contrattazione di secondo livello, - la possibilità di aderire al progetto “Welfare sotto casa”, una iniziativa volta ad ampliare la spendibilità dei crediti welfare in ottica di prossimità, permettendo alle imprese associate di proporsi come fornitori dei propri beni e servizi compatibili con la normativa di riferimento, attraverso modalità voucher. 

La disponibilità di servizi di qualità sul territorio può facilmente soddisfare i bisogni personali e familiari, con particolare riferimento ai servizi che possono incidere sulla qualità della vita: assistenza sanitaria, pensioni e previdenza integrativa, sostegno al reddito, istruzione, tempo libero, cultura, acquisto di beni e servizi, cura della famiglia. Dal punto di vista operativo, l’imprenditore può contare su una gestione complessiva del piano di welfare aziendale che permette di minimizzare gli oneri amministrativi e operativi a suo carico, mentre il lavoratore dispone di una piattaforma facile da usare e sempre accessibile da PC, tablet e smartphone, con un servizio di assistenza costante.

“Con questo accordo UBI Banca consolida il suo legame strategico con le imprese della provincia di Torino - afferma Rossella Leidi, Chief Wealth & Welfare Officer di UBI Banca - contribuendo a rafforzare il protagonismo delle PMI nel tessuto economico e sociale di questo territorio. La trasformazione economica e tecnologica e l’evoluzione delle relazioni industriali impongono lo sviluppo di piani welfare privati: l’obiettivo di questa collaborazione è il sostegno alla competitività delle imprese e al benessere dei lavoratori e delle loro famiglie”. 

“Con questo accordo Ascom Confcommercio Torino e provincia arricchisce la sua offerta dei benefici che il welfare può offrire alle piccole e medie imprese torinesi – commenta Maria Luisa Coppa presidente Ascom Confcommercio Torino e provincia – sfruttando la sua capillarità sul territorio e la possibilità di un’ampia azione di informazione sul territorio. Ascom da sempre è aperta alle soluzioni più innovative che possano portare benefici concreti alle aziende e ai suoi dipendenti.”