1. Lente
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty

Decreto n.52 del 22/04/2021

MISURE PER LA GRADUALE RIPRESA DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE E SOCIALI

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, nella seduta n. 14 del 21 aprile 2021, un decreto-legge che introduce misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19.

Il decreto in questione - il numero 52 del 22 aprile 2021 -  è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.  Leggi il testo del decreto. 

Il Ministero dell'Interno è intevenuto con la circolare del 24 aprile che introduce alcuni approfondimenti tra l'altro sulle aperture di bar e ristoranti. Leggi la circolare del Ministero e la nota esplicativa di Confcommercio

Viene prorogato al 31 luglio lo stato di emergenza. CONSEGUENTEMENTE slittano al 31 luglio le scadenze di tutte le norrme connesse, tra cui la modalità semplificata perr autorizzare lo smart working. Leggi tutte le scadenze rinviate al 31 luglio.

Il testo delinea il cronoprogramma relativo alla progressiva eliminazione delle restrizioni rese necessarie per limitare il contagio da virus SARS-CoV-2, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione. Il decreto prevede che tutte le attività oggetto di precedenti restrizioni debbano svolgersi in conformità ai protocolli e alle linee guida adottati o da adottare da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulla base dei criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico.

Consulta le slides di presentazione

Clicca sul simbolo  presente in alto a destra per aprire, scaricare e stampare il documento.