1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom !
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testo
    altezza1
    colore3375A9
    icona20
  3. testoIl mensile dell'Ascom
    altezza1
    colore41ACCB
    icona260
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona210
  2. testoScopri le novità 2017
    altezza1
    coloreFEBD42
    icona390

Fiscale e Tributaria

Area dedicata alla raccolta normativa su tematiche inerenti il fisco.
  1. data_inizio16/02/17
    descrizioneCome noto, la legge di stabilità 2016 ha previsto un credito d'imposta per le spese sostenute dalle persone fisiche, non nell'esercizio dell'attività d'impresa o di lavoro autonomo, per l'installazione di sistemi di videosorveglianza digitale o di sistemi di allarme, nonché per quelle connesse ai contratti stipulati con istituti di vigilanza, dirette alla prevenzione di attività criminali. Tutti i dettagli.
  2. data_inizio16/02/17
    descrizioneCon la Risoluzione n. 19/E del 14 febbraio 2017, l'Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in materia di credito d'imposta per attività di ricerca e sviluppo. Tutti i dettagli
  3. data_inizio16/02/17
    descrizioneCon la risoluzione n. 18 del 14 febbraio 2017, l'Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti, in risposta ad una richiesta di consulenza giuridica, in merito a all'applicabilità dell'aliquota IVA del 5%, prevista dal n. 1-bis) della Tabella A, parte II-bis, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, per "basilico, rosmarino e salvia, freschi, origano a rametti o sgranato, destinati all'alimentazione; piante allo stato vegetativo di basilico, rosmarino e salvia (v. d. ex 12.07)". Tutti i dettagli.
  4. data_inizio16/02/17
    descrizioneSi informa che dal 9 febbraio 2017 inizia la fase di preparazione per richiedere il credito d'imposta per la digitalizzazione delle strutture ricettive per le spese sostenute nel 2016. Infatti, dalle ore 10.00 del 9 febbraio 2017 e fino alle ore 16.00 del 23 febbraio 2017, è possibile compilare l'istanza relativa alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2016. Tutti i dettagli.
  5. data_inizio10/02/17
    descrizione

    Dovranno essere comunicati anche i dati relativi a operazioni non soggette ad IVA: è uno dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate nella circolare n. 1/E del 7 febbraio 2017 sulla trasmissione telematica facoltativa delle fatture emesse e ricevute e sullo spesometro trimestrale. Esclusi dalla comunicazione obbligatoria i contribuenti minimi o forfetari di cui alla legge n. 190/2014. Sono invece obbligati all’adempimento gli enti associativi, le associazioni sportive dilettantistiche e le società di capitali non lucrative che esercitano le predette attività.

  6. data_inizio10/02/17
    descrizione

    L’Agenzia delle Entrate subordina il diritto alla detrazione delle spese di ristrutturazione su parti comuni del condominlo al rispetto di due condizioni. La prima riguarda il bonifico che l’amministratore del condominio deve aver effettuato entro il 31 dicembre 2016. La seconda condizione deve essere osservata dai singoli condòmini, che sono tenuti ad effettuare il pagamento delle quote condominiali loro addebitate, comprese quelle relative ai lavori. La detrazione sarà possibile anche se l’effettivo versamento delle quote (relative ai lavori) condominiali viene effettuato oltre il 31 dicembre 2016; è necessario, però, che il pagamento avvenga entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi.

  7. data_inizio10/02/17
    descrizionePer evitare di istituire i nuovi registri cronologici o di dover integrare i registri IVA per tener conto del principio di cassa, è possibile - su opzione - scegliere di continuare ad usare i vecchi registri IVA, facendo coincidere la data di registrazione con quella di pagamento. Questa scelta ha, tuttavia, alcune conseguenze da valutare attentamente.
  8. data_inizio09/02/17
    descrizioneE' on line il numero di febbraio della pubblicazione mensile curata dal Settore Fiscale dell'Ascom Confcommercio di Torino e provincia. In questo numero: le ultime novità fiscali, un approfondimento sul versamento del saldo iva annuale e sulla compensazione /rimborso del credito iva nonchè lo scadenzario fiscale del mese corrente.
  9. data_inizio09/02/17
    descrizione

    Le imprese in contabilità semplificata che adottano il nuovo regime di cassa possono limitare gli adempimenti contabili alla mera tenuta dei registri IVA, senza effettuare alcuna annotazione delle date di incasso e di pagamento. In questo caso si presume che la data di registrazione dei documenti coincida con la manifestazione finanziaria delle operazioni. La presunzione non ammette la prova contraria. In materia, tuttavia, restano ancora irrisolti alcuni dubbi, ad esempio con riguardo alle fatture attive, per i quali si attende una indicazione ufficiale dall’Agenzia delle Entrate. 

  10. data_inizio09/02/17
    descrizione

    I soggetti passivi IVA devono comunicare trimestralmente all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle fatture emesse e ricevute indipendentemente dal loro ammontare. Non sono invece oggetto di comunicazione le operazioni documentate da scontrini e ricevute fiscali. Sono questi i primi chiarimenti resi dall’Agenzia delle Entrate in risposta ad alcuni quesiti sul c.d. spesometro trimestrale. 

Pagina 1 di 114 - Record da 1 a 10 di 1132 totali>|>>|