1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    colore32A78E
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530
  2. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300

Fiscale e Tributaria

Area dedicata alla raccolta normativa su tematiche inerenti il fisco.
  1. data_inizio13/04/18
    descrizione

    Il termine per la presentazione dello spesometro è scaduto il 6 aprile 2018. Per chi ha commesso errori o ha omesso l’invio dei dati, si pone il problema di come fare per rimediare. Le sanzioni sono pari a 2 euro per ciascuna fattura errata o non trasmessa, comunque entro il limite massimo di 1.000 euro per ciascun trimestre (sanzioni ridotte al 50 per cento entro i primi 15 giorni). È però possibile evitare l’applicazione delle sanzioni se si ricorre al ravvedimento operoso.

  2. data_inizio12/04/18
    descrizioneCon la Risoluzione n. 27/E del 9 aprile 2018, l'Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti inerenti la disciplina agevolativa introdotta dalla Legge di bilancio 2017 per gli investimenti in beni strumentali finalizzati alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello c.d. "Industria 4.0", soffermando la propria attenzione, in particolare, sulle conseguenze dell'acquisizione della perizia nel periodo di imposta successivo a quello di interconnessione.
  3. data_inizio10/04/18
    descrizioneRendiamo noti, sulla base di quanto comunicato dall'Inps, gli importi giornalieri delle prestazioni economiche di malattia e maternità da erogare per l'anno 2018 ai lavoratori autonomi.
  4. data_inizio06/04/18
    descrizione

    Ai fini della detraibilità dell’IVA e della deducibilità della spesa, l’acquisto di carburanti e lubrificanti può essere effettuato con tutti i mezzi di pagamento oggi esistenti diversi dal denaro contante: bonifico bancario o postale, assegni, addebito diretto in conto corrente, oltre naturalmente alle carte di credito, al bancomat e alle carte prepagate. Lo ha stabilito l’Agenzia delle Entrate con provvedimento del 4 aprile 2018. Il provvedimento attua le previsioni della legge di Bilancio 2018 che ha introdotto, con decorrenza 1° luglio 2018, alcune limitazioni alla detraibilità dell’IVA relativa all’acquisto di carburanti e lubrificanti destinati ad aeromobili, natanti da diporto e veicoli stradali a motore, subordinando le stesse all’utilizzo di forme di pagamento qualificato.

  5. data_inizio06/04/18
    descrizione

    Dal prossimo 1° luglio 2018 la detrazione dell’Iva relativa all’acquisto o all’importazione di carburanti e lubrificanti per autotrazione è subordinata all’avvenuto pagamento tracciato dell’acquisto.

  6. data_inizio05/04/18
    descrizioneL'ENEA ("Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile") ha predisposto uno specifico sito internet dedicato all'invio telematico della documentazione necessaria a usufruire delle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica (cosiddetti "ecobonus") conclusi dopo il 31 dicembre 2017. Tutti i dettagli.
  7. data_inizio28/03/18
    descrizioneL'Agenzia delle Entrate ha pubblicato, in data 22 marzo 2018, una guida on-line sugli incentivi per l'attrazione del capitale umano in Italia. La pubblicazione spiega, grazie anche a pratiche tabelle di riepilogo, i presupposti per accedere ai diversi benefici fiscali concessi alle persone che trasferiscono la residenza fiscale in Italia. Leggi i dettagli
  8. data_inizio27/03/18
    descrizione

    Con riferimento al 2017, i dati dello spesometro relativo al secondo semestre, le comunicazioni opzionali delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre e le eventuali correzioni dei dati erroneamente trasmessi in riferimento al primo semestre, possono essere inviati entro il 6 aprile 2018 (in luogo del termine del 28 febbraio 2018 precedentemente indicato).

  9. data_inizio23/03/18
    descrizione

    Arriva la nuova versione del modello di comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA. Due le novità: la casella “Operazioni straordinarie”, per il trasferimento del credito IVA dalla società dante causa a quella avente causa, e la casella “Metodo”, per specificare il codice relativo al metodo utilizzato per determinare l’acconto IVA. Con provvedimento del 21 marzo 2018, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello, da utilizzare a decorrere dalle comunicazioni relative al primo trimestre 2018, in scadenza il 31 maggio 2018. Il precedente modello potrà essere utilizzato fino al 30 aprile 2018 per correggere gli eventuali errori relativi ai dati delle liquidazioni periodiche del 2017.

  10. data_inizio23/03/18
    descrizioneCon la Circolare n. 13 del 21 marzo 2018, la Ragioneria Generale dello Stato ha fornito dei chiarimenti aggiuntivi sulle modalità di attuazione dell'articolo 48-bis del D.P.R. n. 602 del 1973, recante disposizioni in materia di pagamenti da parte delle Pubbliche Amministrazioni. Come noto, a decorrere dal 1° marzo 2018, per i pagamenti di importo superiore a cinquemila euro (diecimila euro per il periodo antecedente) disposti dalle pubbliche amministrazioni, occorre rispettare le prescrizioni stabilite dal citato art. 48-bis, nonché quelle recate dal relativo regolamento di attuazione, adottato con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 18 gennaio 2008, n. 40. Tutti i dettagli.
Pagina 1 di 128 - Record da 1 a 10 di 1272 totali>|>>|