1. Lente
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

#Iorestoacasa - F.A.Q.




In questa sezione, in continuo aggiornamento in base alla tavolta sorprendente evoluzione normativa e interpretativa, riportiamo le indicazioni e i chiarimenti in merito alle attività sospese/consentite dal DPCM 10 aprile 2020 


RISPOSTE ALLE DOMANE PIU' FREQUENTI - FAQ

>>Hai un dubbio sul DPCM 26 aprile 2020 (FASE 2)? Consulta le FAQ di Confcommercio qui  e le FAQ della Presidenza del Consiglio dei Ministri qui



>> Hai un dubbio sul DL Liquidità? Consulta le FAQ di Confcommercio qui e le FAQ del Ministero dell'Economia e delle Finanze qui 


>>Hai un dubbio sul DL Cura ITALIA? Consulta le FAQ di Confcommercio qui e le FAQ del Ministero dell'Economia e delle Finanze qui 


>>Consulta le FAQ del Ministero della Salute qui



>> Consulta le FAQ del Ministero del Lavoro qui


>>Consulta le FAQ di FIPE per il mondo della somministrazione



ELENCO DELLE ATTIVITÀ CHE POSSONO RESTARE APERTE

Qui l’elenco aggiornato dei codici Ateco, ovvero le attività che  possono restare aperte, che fanno riferimento agli All. 1, 2 ,3 del DPCM 26 aprile 2020, che entrerà in vigore dal 4 maggio fino al 17 maggio 2020.


CONSEGNE A DOMICILIO

Sono ammesse per tutte le attività al dettaglio, comprese quelle temporaneamente sospese purchè la vendita avvenga a distanza senza riapertura dell'attività. Leggi di più.


SPOSTAMENTI

Sono sempre consentiti gli spostamenti per ragioni di necessità tra cui rientrano le comprovate esigenze lavoratiive. Il Dpcm del 26 aprile 2020 consente inoltre  lo spostamento fra Regioni diverse nei casi in cui ricorrano: comprovate esigenze lavorative o assoluta urgenza o motivi di salute. Sono consentiti anche gli spostamenti per incontrare esclusivamente i propri congiunti, che devono considerarsi tra gli spostamenti giustificati per necessità. E' comunque fortemente raccomandato limitare al massimo gli incontri con persone non conviventi, poiché questo aumenta il rischio di contagio. In occasione di questi incontri devono essere rispettati: il divieto di assembramento, il distanziamento interpersonale di almeno un metro e l’obbligo di usare le mascherine per la protezione delle vie respiratorie.

A tutti coloro che si spostano
per necessità o per lavoro ricordiamo di stampare e compilare il 

>>NUOVO MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE aggiornato al 2 maggio


APPROFONDIMENTI


Scarica tutti materiali utili e le guide
per la gestione in azienda dell'emergenza.



Per informazioni
sulla corretta interpretazione delle misure e sulle normative correlate: 

Dott. ssa Federica Fiore

011 5516336 ffiore@ascomtorino.it