1. Lente
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Regolamento (UE) relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo
    Dopo quattro anni di dibattito sono state varate a livello europeo le nuove norme sulle etichette che definiscono le peculiarità di una vera e propria carta d'identità per sapere tutto del cibo. 

    In particolare sulla confezione dovranno essere indicate le informazioni sulla scadenza, il contenuto energetico, l’origine e le possibile allergie. Più nel dettaglio sull’etichetta dei prodotti alimentari dovranno essere indicati percentuale di grassi, zuccheri, sali, carboidrati nonché l’indicazione del Paese di provenienza e dell’eventuale presenza di allergeni. Tutto ciò deve essere scritto in modo chiaro, trasparente, leggibile secondo opportune indicazioni fornite dalla norma europea (dalla dichiarazione nutrizionale alle dimensioni dell’etichetta; dall’indicazione della data di scadenza all’allevamento/coltivazione; ecc.).
    Il nuovo Regolamento comunitario recentemente pubblicato sulla G.U. dell’Unione Europea sostituisce la vecchia direttiva del 1979 ed estende l’obbligo di indicare la provenienza in etichetta di tutte le carni fresche dal maiale al pollame, dall’agnello alla capra, al pari di quanto è già stato fatto con quella bovina dopo l’emergenza mucca pazza.

    Per informazioni ed assistenza: Ufficio Tecnico – 011-5604717; haccp@catcom.it