1. Lente
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Assegno nucleo familiare: aggiornamenti su nuova procedura

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

    Facciamo seguito a quanto già evidenziato in materia per comunicare che l'Inps ha fornito ulteriori aggiornamenti sulle modalità operative da seguire per la corretta gestione dell'adempimento.
    Si ricorda, al riguardo, che dal 1° aprile 2019 le domande relative all'Assegno per il nucleo familiare dovranno essere presentate,  esclusivamente per via telematica, direttamente all'Inps e non più al proprio datore di lavoro, utilizzando l'apposito modello "ANF/DIP" (SR16), attraverso uno dei seguenti canali:

    • WEB, tramite il servizio on-line dedicato, accessibile dal sito www.inps.it, se in possesso di PIN dispositivo, di una identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2 o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Il servizio sarà disponibile dal 1° aprile 2019;
    • Patronati e intermediari dell'Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

    In particolare, con il messaggio 1777/2019, che si allega, viene reso noto che i datori di lavoro, attraverso l'apposita procedura, potranno prendere visione di tutte le informazioni relative ai lavoratori per i quali si effettua la ricerca, fra cui gli importi massimi della prestazione spettanti, nonché il periodo di riferimento.
    E' possibile accedere alla procedura attraverso due diverse  modalità:

    • Ricerca puntuale (per singolo codice fiscale del lavoratore)
    • Richiesta massiva (per tutti i lavoratori di un'azienda per la quale il soggetto richiedente ha delega).

    Per quanto riguarda la compilazione del flusso Uniemens per conguagli relativi alle prestazioni attuali o arretrate, si fa rinvio alle specifiche istruzioni operative riportate nel medesimo messaggio Inps.