1. Lente
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Cassazione: valutazione della professionalità ai fini del criterio per i licenziamenti collettivi

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

    Con ordinanza n. 24882/2019, la Corte di Cassazione ha affermato che nella valutazione dei criteri di scelta per la individuazione dei lavoratori oggetti di recesso al termine della procedura collettiva di riduzione di personale, non è sufficiente il riferimento alle attività concretamente espletate dal dipendente, ma occorre effettuare una valutazione complessiva “che tenga conto delle esperienze pregresse, della formazione e del bagaglio di conoscenze acquisite“.