1. Lente
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  1. testo
    altezza1
    colore
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    D.L. n.73/2021, art. 9-ter - gestione commercianti e gestione separata. Proroga versamenti contributivi

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

    Con riferimento alla proroga dei versamenti connessi agli indici sintetici di affidabilità fiscale disposta dal Decreto Sostegni bis (D.L. n. 73/2021, art. 9-ter), l’Inps ha segnalato l’applicazione di tale proroga - su parere del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali - anche ai contributi previdenziali dovuti dagli iscritti alle gestioni speciali degli artigiani e dei commercianti nonché dai professionisti con obbligo di iscrizione alla Gestione separata Inps.

    In particolare, risultano differiti - alla data del 15.9.2021 - i termini di versamento delle somme dovute:

    ·       · a titolo di saldo per l’anno di imposta 2020 e di primo acconto per l’anno di imposta 2021 della contribuzione calcolata sul reddito d’impresa ai fini Irpef dagli iscritti alla Gestione speciale degli esercenti attività commerciali e alla Gestione speciale degli artigiani.

    Con riferimento a tali soggetti, si ricorda che resta fermo il differimento - dal 17.5.2021 al 20.8.2021 - del termine di pagamento della prima rata dei contributi richiesti con l’emissione 2021;

    ·       · a titolo di saldo per l’anno di imposta 2020 e di primo acconto per l’anno di imposta 2021 della contribuzione calcolata sul reddito ai fini Irpef dai soggetti iscritti alla Gestione separata Inps e che producono reddito ai sensi dell’art. 53, c. 1, del D.P.R. n. 917/1986.