1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreE83F76
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530
  2. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Fiva: presentata la piattaforma per il Commercio elettronico dei mercati di Torino

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoGrande interesse per la presentazione del portale Street Market 360° che si è svolta il 27 febbraio scorso, presso il Liceo Cavour di Torino. L’incontro, organizzato da Fiva Confcommercio, in collaborazione con gli ambulanti del mercato e del Consorzio Santa Rita Reale, ha visto la partecipazione del presidente della Commissione Commercio della Regione Piemonte, Raffaele Gallo e dell’assessore Giuseppina De Santis, la quale ha portato anche i saluti del Presidente Chiamparino.

    La piattaforma informatica, www.streetmarket360.com, è stata realizzata dalle Aziende dell’IT Archibuzz, Cedeo e Synesthesia ed è inserita nell’Agenda Strategica di Ricerca del Polo ICT, finanziata nell’ambito del POR FESR 2014-2020 del Piemonte, con il concorso di risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), dello Stato Italiano e della Regione Piemonte.

    «Ci auguriamo che il progetto e-commerce, finanziato con fondi regionali, possa estendersi anche agli altri mercati rionali. Si tratta di un’innovazione del settore e di un esempio di buone pratiche verso i cittadini e il mondo tradizionale del commercio» è il commento di Raffaele Gallo.

    Grazie alla piattaforma (ma è anche in preparazione una app dedicata), il consumatore ha la possibilità di collegarsi e di conoscere tutti i prodotti del mercato attraverso una fotografia a 360° navigabile che reca dei QR code: selezionando i tag viene visualizzata una scheda del prodotto con prezzo e caratteristiche; l’acquisto avviene poi digitalmente e i prodotti confezionati sono recapitati presso il domicilio del consumatore tramite una delle aziende del food delivery già presenti sul territorio.

    “Riteniamo importante – ha dichiarato l’Assessore De Santis, nell’intervento che ha concluso l’incontro – ricevere un feedback del lavoro svolto dalla Regione. Questa iniziativa, in termini d’innovazione del servizio, fa bene alla Categoria e pone in primissimo piano l’importanza che la logistica ormai riveste anche per le attività tradizionali”.