1. Lente
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty
    inside.list.records.vw_ascom_box_menu.empty

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Salone dell’Auto abbandona Torino, la presidente Coppa: “Sconcertante, chi viene ad investire qui viene trattato come un rompiscatole”

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoDeflagra con tutte le sue conseguenze il caso del Salone dell’Auto di Torino che dalla prossima edizione si terrà a Milano anche in seguito alle dichiarazioni sconcertanti del vicesindaco Guido Montanari e la cosiddetta mozione anti eventi al Parco del Valentino presentata in Sala Rossa, sostenuta dalla maggioranza cinquestelle. Si tratta dell'ennesimo colpo per la Giunta Appendino già al centro di polemiche nelle scorse settimane sulla mancanza di coordinamento degli eventi in città.

    Per la presidente Maria Luisa Coppa  ci troviamo di fronte ad una situazione sconcertante: “Chi viene a investire a Torino viene trattato come un rompiscatole. Mai sarei arrivata a pensare che potesse succedere veramente che il Salone dell’Auto abbandonasse Torino. Continuano ad arrivarmi messaggi di sconcerto da imprenditori e nostri presidenti- prosegue la presidente Coppa. Torino non puo’ continuare a perdere altri pezzi importanti che hanno  portato alla ribalta,  nazionale e internazionale, la nostra città. Siamo di fronte ad un’amministrazione allo sbando.”

    Di seguito il comunicato ufficiale degli organizzatori di Parco Valentino 2020:

    “La 6a edizione del Salone dell’Auto all’aperto Parco Valentino si svolgerà in Lombardia dal 17al 21 giugno 2020. Con 54 case automobilistiche, 700.000 visitatori e oltre 2000 vetture speciali che hanno sfilato nel centro città, Parco Valentino si conferma pioniere di un nuovo concetto di Motor Show internazionale.Il modello Parco Valentino ha anticipato e ispirato le recenti evoluzioni introdotte dai grandi Saloni internazionali: Ginevra, Detroit e Parigi hanno infatti annunciato saloni diffusi per la città e test drive di vetture elettriche per le prossime edizioni.

    Il presidente Andrea Levy ha annunciato: “Seguendo la nostra vocazione innovativa, abbiamo scelto per il 2020 di organizzare la 6a edizione in Lombardia in collaborazione con ACI. Sarà un grande evento internazionale, all’aperto e con una spettacolare inaugurazione dinamica a Milano nella giornata di mercoledì 10 giugno 2020. Ringraziamo la Città di Torino per aver collaborato in questi 5 anni alla creazione di un evento di grande successo, capace di accendere sulla città i riflettori internazionali”. I dettagli del nuovo progetto e il nuovo logo saranno svelati a settembre in una conferenza stampa ufficiale congiunta con le amministrazioni dei comuni coinvolti”.