1. Lente
  1. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  1. testo
    altezza1
    colore
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Al via l'assegno unico universale

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoL’Assegno Unico Universale per i figli a carico è il beneficio economico riconosciuto sulla base della condizione economica del nucleo familiare e spetta tutti i nuclei familiari indipendentemente dalla condizione lavorativa dei genitori e senza limiti di reddito. 

    L’IMPORTO E’ DETERMINATO sulla base dell’ISEE del nucleo familiare del beneficiario o, in assenza di ISEE, sulla base dei dati auto-dichiarati nel modello di domanda. La domanda viene presentata una volta sola per ogni anno di gestione e deve riportare l’indicazione di tutti i figli a carico e può essere presentata in qualsiasi momento dell’anno, con fruizione del beneficio fino al mese di febbraio dell’anno successivo.

    L’assegno decorre dal mese di marzo per le domande presentate dal 1° gennaio al 30 giugno. Se la domanda è presentata dal 1° luglio in poi, l’assegno decorre dal mese successivo a quello di presentazione.

    REQUISITI PER BENEFICIARE DELL’AUU: - Per ogni figlio minorenne a carico e per ciascun figlio maggiorenne a carico fino al compimento dei 21 anni di età. -

    I figli maggiorenni, per potere beneficiare dell’assegno, devono essere in possesso di uno dei seguenti requisiti: 1. frequenza di un corso di formazione scolastica o professionale ovvero di un corso di laurea;

    2. svolgimento di un tirocinio ovvero di un’attività lavorativa e possesso di un reddito complessivo inferiore a 8.000 euro annui;

    3. registrazione come disoccupato e in cerca di lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego; 4. svolgimento del servizio civile universale. - Per i figli a carico disabili non sono previsti limiti d’età e la misura è concessa indipendentemente dai requisiti previsti per i figli maggiorenni - Il soggetto che presenta la domanda deve risultare in possesso dei requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno previsti dalla normativa.



    Leggi il nostro vademecum