1. Lente
  1. testo... scopri come risparmiare Energia in Ascom!
    altezza1
    coloreEE5F39
    icona330
  2. testoIl Mercato della Pubblica Aministrazione
    altezza1
    coloreE83F76
    icona20
  3. testoTi serve credito? Hai provato a chiedere a noi?
    altezza1
    colore80579E
    icona230
  1. testoScopri tutti i vantaggi di essere Socio
    altezza1
    colore53C7A0
    icona530
  2. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300
  3. altezza1
    coloreFEBD42
    icona300

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Salone Massena al completo per l'evento “CORRISPETTIVI TELEMATICI & FATTURAZIONE ELETTRONICA"

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testoSi avvicina rapidamente l’addio definitivo al vecchio scontrino e alla vecchia ricevuta fiscale. I primi a doversene “distaccare” sono stati i commercianti e gli esercenti con un volume di affari, nel 2018, superiore a 400mila euro mentre dal 1° gennaio 2020 la normativa toccherà a tutti gli altri. I corrispettivi ricevuti non saranno più documentati con il rilascio di scontrini e ricevute ma verranno memorizzati elettronicamente e trasmessi per via telematica all’Agenzia delle entrate (scontrino elettronico). Il nuovo adempimento sostituisce l’obbligo di annotazione dei corrispettivi nell’apposito registro e quello di rilascio della ricevuta o dello scontrino fiscale.

    Martedì 15 ottobre un centinaio di aziende hanno partecipato al convegno nel corso del quale sono state illustrate le principali norme di questo importante passaggio fiscale. Dal 1° gennaio 2020 infatti l’invio dei corrispettivi elettronici diventerà un obbligo per tutte le aziende indipendentemente dal fatturato. L’incontro ha chiarito il quadro normativo di riferimento, gli adempimenti richiesti e le soluzioni più pratiche per la trasmissione telematica all’Agenzie delle Entrate. Il convegno è stato anche l’occasione per un confronto con le aziende sul tema della Fatturazione Elettronica a nove mesi dalla sua partenza.

    Al convegno hanno partecipato le due aziende partner di Ascom Confcommercio Torino e provincia OCR System e Scloby che hanno illustrato le opportunità offerte dai loro prodotti.