1. Lente
  1. testoGRC - Giornale Radio Confcommercio
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  1. testo
    altezza1
    colore
    icona999
  2. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999
  3. testo
    altezza1
    coloref0f0ed
    icona999

Dettaglio News

Principali
  1. titolo

    Esonero contributivo per le assunzioni di titolari di assegno di ricollocazione

  2. sottotitolo

  3. immagine
  4. testo

    L’INPS, con circolare n. 77/2020, fornisce istruzioni per la gestione dell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, nella misura del 50% dell’ammontare dei contributi medesimi, per le assunzioni dei beneficiari di un assegno di ricollocazione ai sensi dell’articolo 24-bis del D.lgs 14 settembre 2015, n. 148.

    L’esonero spetta per un periodo massimo di 12 mesi per le assunzioni a tempo determinato e per un massimo di 18 mesi nelle ipotesi di assunzioni a tempo indeterminato.

    Nella circolare sono approfonditi i seguenti aspetti:

    ·       · Natura dell’esonero contributivo

    ·       · Datori di lavoro beneficiari dell’esonero contributivo

    ·       · Rapporti di lavoro incentivati

    ·       · Condizioni per il diritto all’esonero contributivo

    ·       · Compatibilità con altre forme di incentivo all’occupazione

    ·       · Assetto e misura dell’incentivo

    ·       · Portale agevolazioni

    ·       · Istruzioni operative

    ·       · Datori di lavoro che operano con il sistema Uniemens

    ·       · Datori di lavoro agricoli

    ·       · Datori di lavoro Uniemens sezione

    ·       · Istruzioni contabili

    Ogni elemento di ulteriore approfondimento e chiarimento è disponibile nel documento allegato.